Come gestire le proprie finanzeDove conviene investire in ItaliaFinancial Coach Rimini

Investire ai tempi del corona virus

Investimenti coronavirus

Difficile parlare di investimenti in un momento di panico generale come questo. È pur vero però che questa situazione può far emergere opportunità interessanti.

Impatto devastante quello del corona virus sui mercati finanziari. Ma quasi sempre ci sono due facce della stessa medaglia. Se è vero che il panico si è scatenato sui mercati, è anche vero che possono fiorire delle opportunità per il futuro. Ho esaminato alcuni settori che secondo il mio punto di vista possono offrire interessanti spunti da valutare per investire in un prossimo futuro.
Ne ho evidenziati 6. Vediamo quali sono.

Investire con il corona virus in atto: usare la razionalità

Ci ho pensato molto prima di scrivere un articolo che in qualche modo toccasse questa grande problematica che sta colpendo tutta l’umanità in modo trasversale: ricchi, poveri, personaggi famosi e gente comune.
Poi però ho fatto appello alla mia razionalità e, se vogliamo, anche di piccola responsabilità sociale che ricopro professionalmente; perciò ho deciso di valutare insieme a voi quali opportunità possono esserci in questo momento su cui potrebbe valere la pena investire.

Brutto da dirsi, ma quando ci sono eventi negativi c’è chi piange e chi vende fazzoletti per asciugare le lacrime.

Quando la diversificazione non tutela

Cominciamo subito con l’evidenziare una cosa che viene data per ovvia quando si investe ovvero il concetto di diversificazione. In questi giorni siamo stati tutti testimoni che in una economia globalizzata se c’è un problema trasversale non esiste diversificazione che tenga. Perfino l’oro, il metallo che dovrebbe proteggere da eventuali eventi negativi è sceso.

Quanto stiamo vivendo porterà a cambiamenti epocali. La prima evidenza di cui tutti ci siamo resi conto è che oggi, come non mai, Darwin trova la sua attualità. La prosecuzione della specie non è garantita dal più ricco, dal più intelligente o dal più buono. La prosecuzione della specie è garantita da quegli individui che sono in grado di adattarsi alle nuove circostanze il più velocemente possibile.

Esposizione sul settore dell’automazione industriale

Questo choc del corona virus, ci ha messo nelle condizioni di dover rinunciare ad ogni rapporto sociale. Lavorativo e non. Sebbene il colosso delle vendite Amazon, già da tempo stia sperimentando le consegne attraverso i droni, oggi come non mai ci stiamo rendendo conto che tutte le attività eseguite dall’uomo che possono essere sostituite lo saranno attraverso l’uso dei robot e dell’automazione industriale. Quindi oggi come non mai, una mossa assolutamente intelligente è quella di esporsi su questo settore.

Ci sono diverse aziende leader a livello mondiale nel settore della robotica, basti pensare ad ABB quotato sulle borse di Stoccolma, Zurigo e New York. O anche Kuka quotato su Francoforte.
Sono entrambi leader nella robotica industriale.
Qualora uno non volesse investire sui singoli titoli, una soluzione ci viene proposta da questo ETF IE00BMW3QX54 di cui è possibile acquisire maggiori approfondimenti a questo link: https://fundcentres.lgim.com/uk/professional/fund-centre/ETF/ROBO-Global-Robotics-and-Automation.

Esposizione sul settore farmaceutico

Un altro aspetto che la situazione virus ha evidenziato, riguarda l’importanza cruciale del settore farmaceutico. Anche in questo caso è possibile prendere esposizione su questo settore investendo direttamente sulle più blasonate case farmaceutiche: Bayer, Pfizer, Novartis ecc… Oppure attraverso un ETF. In questo caso l’ETF che ci viene in aiuto per prendere esposizione su questo settore è questo IE00BYZK4776 di cui è possibile trovare maggiori approfondimenti a questo link https://www.ishares.com/it/investitori-professionali/it/prodotti/284216/

Esposizione sul settore alimentare

Altro settore che sicuramente ha mostrato la sua importanza è quello alimentare. Che le cose vadano bene o vadano male le persone continueranno a mangiare. Quindi settore di rilevanza fondamentale il food and beverage. Anche qui è possibile esporsi direttamente su titoli come Danone, Nestle, Coca Cola oppure prendere esposizione settoriale su questo settore attraverso questo ETF DE000A0H08H3 di cui puoi trovare informazioni più approfndite a questo link https://www.blackrock.com/it/consulenti/products/251944/ishares-stoxx-europe-600-food-beverage-ucits-etf-de-fund

Esposizione sul settore batterie

Il quarto settore che beneficerà di una crescita praticamente sicura è quello legato alla produzione di batterie: smartphone, tablet, auto elettriche, dispositivi bluetooth hanno tutti bisogno di batterie. In un periodo particolare come quello del Corona virus ognuno di noi si è reso conto dell’importanza che hanno preso questi strumenti nella nostra vita. In questo caso specifico non conosco aziende dirette produttrici di questi elementi, ma anche in questo caso ci viene in aiuto un ETF IE00BF0M2Z96 di cui è possibile acquisire maggiori informazioni a questo link https://fundcentres.lgim.com/it/qualified/fund-centre/ETF/Battery-Value-Chain

Diversificare in Cyber security

In un mondo sempre più automatizzato ed informatizzato, un altro settore interessante da valutare è quello relativo alla sicurezza informatica. Ci sono aziende specifiche che si occupano di questo come IBM piuttosto che Cisco Systems. Anche in questo caso volendo esporsi su questo settore ci può venire in aiuto un ETF sulla cyber secuirty il cui codice è IE00BYPLS672 e di cui è possibile trovare maggiori informazioni a questo link https://fundcentres.lgim.com/uk/professional/fund-centre/ETF/Cyber-Security

Investire nel settore dell’intelligenza artificiale

Ulteriore elemento di indubbio interesse è quello legato all’intelligenza artificiale. Chi di noi non conosce Siri, Amazon Alexa oppure Google voice? Tutti dispositivi che ci aiutano a potenziare le nostre facoltà. Di sicuro in futuro faremo sempre più ricorso a questo tipo di dispositivi. Allora in questo caso potrebbe essere interessante prendere esposizione su un ETF settoriale che punta ad aziende che sviluppano queste tecnologie. Il codice di questo ETF è IE00BK5BCD43 ed è disponibile su questo link del materiale di approfondimento https://fundcentres.lgim.com/uk/professional/fund-centre/ETF/Artificial-Intelligence

I tempi cambiano. Cambiano anche per gli investimenti. Occorre quindi ampliare i propri orizzonti conoscitivi per riuscire a rimanere al passo con i tempi.
Spero di aver contribuito al tuo cambiamento e al tuo miglioramento!

Alla prossima!
Roberto D’Addario
Financial coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *