Azioni non quotate: è possibile il rimborso?

Le azioni non quotate sono spesso fonte di problemi per i possessori che per mille ragioni se le ritrovano in portafoglio. Purtroppo la natura dello strumento non consente una gestione agile dello stesso, ma a quanto pare il legislatore se ne è accorto ed ha pronunciato una sentenza che potrebbe portare dei benefici ai malcapitati. Cosa ha disposto il legislatore?